lunedì 12 novembre 2018

INSEGNAMENTI - 49


O Sacramento dell'amore di Dio! 
O segno di unità! 
O vincolo di carità! 

Chi vuole vivere ha dove vivere, 
ha DI CHI vivere. 

Si accosti, CREDA, 
sia unito al Corpo di Cristo 
per divenire vivo!

 (In Io. Ev. tr. 26, 13)

venerdì 9 novembre 2018

IL PREZIOSISSIMO SANGUE DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO - 3


Ricorda che il prezzo 
pagato per il tuo riscatto 
è il Sangue di Cristo!

(San Leone Magno)

SALDI NELLA FEDE - 37


E primieramente ben sapete 
essere Vostro compito DIFENDERE
con episcopale vigore la fede cattolica 
e VEGLIARE con ogni studio 
affinché il gregge a Voi consegnato 
rimanga stabile ed IMMOBILE nella fede: 
chi "non l’avrà serbata integra ed inviolata, 
senza dubbio PERIRÀ in eterno" . 

A difendere pertanto ed a conservare questa fede
ponete OGNI diligenza, 
non cessando mai d’insegnarla A TUTTI, 
raffermando gl’incerti, 
convincendo i contraddittori, 
confortando i deboli, 
nulla dissimulando o tollerando 
che possa in alcun modo ottenebrare
la purezza della fede medesima". 

(Beato Pio IX, 
Lettera Enciclica "Qui pluribus",
9 novembre 1846)

mercoledì 7 novembre 2018

LA PRESENZA REALE - 59


Dopo la Consacrazione,
secondo il rito,
della materia appropriata,
contiene VERAMENTE 
il Corpo e Sangue di Cristo.

(Beato Giovanni Duns Scoto)

giovedì 1 novembre 2018

SALDI NELLA FEDE - 36


Il cattolicesimo non può ammettere 
né il più né il meno: 
«Questa è la fede cattolica; 
chi non la crede 
fedelmente e fermamente 
non potrà essere salvo» (Symb. Athanas.)
o si professa intero, 
o non si professa assolutamente. 
... A ciascuno basti dire così: 
«Cristiano è il mio nome, 
e cattolico il mio cognome»; 
soltanto, si studi di essere 
veramente tale, quale si denomina.

(Benedetto XV, 
Lett. Enc. "Ad beatissimi Apostolorum", 
1° novembre 1914)

venerdì 12 ottobre 2018

LA PRESENZA REALE - 58


Venga ben predicata 
e ben propagata 
la devozione all’Eucaristia, 
perché per giorni e giorni 
le anime non mi visitano 
e non mi amano, 
non riparano! 

Non credono più 
che Io abito nel tabernacolo, 
diversamente mi farebbero compagnia, 
in primo luogo i miei consacrati.

(Gesù alla beata Alexandrina M. da Costa)

martedì 2 ottobre 2018

LA PRESENZA REALE - 57


In ogni predica che fate, 
ricordate al popolo di fare penitenza
e che nessuno può essere salvato 
se non colui che riceve
il Santissimo Corpo e Sangue del Signore, 
e che quando è sacrificato
dal Sacerdote sull’Altare, 
o viene portato in qualche parte, 
tutti, IN GINOCCHIO, 
rendano lode, gloria e onore 
al Signore Iddio VIVO e VERO. 

(San Francesco d'Assisi, 
Fonti Francescane, 
Prima Lettera ai custodi, Paragrafo 243)